L'Università Vanvitelli@Futuro Remoto

Futuro Remoto è la prima manifestazione europea di diffusione della cultura scientifica e tecnologica. Futuro Remoto è la “festa della scienza”, la festa dell’intera comunità scientifica, e allo stesso tempo, una piattaforma vivente di “social innovation”.

Futuro Remoto contribuisce significativamente ad avvicinare alla scienza e all’innovazione tecnologica generazioni di studenti, giovani professionisti e gente comune. Come una goccia d’acqua che allarga sempre più le sue increspature, Futuro Remoto è partito da Bagnoli, per coinvolgere Napoli, la Campania, le regioni limitrofe e l’Italia intera. Lo dimostrano i flussi di pubblico crescenti, i programmi sempre più ricchi, una sempre maggiore attenzione dei media e una partecipazione sempre più attiva.

Festa della scienza dal 21 al 24 novembre 2019. Nuovo appuntamento con Futuro Remoto, la prima manifestazione europea di diffusione della cultura scientifica si svolgerà a Città della Scienza per l'intera comunità scientifica e tutti i cittadini. Essere 4.0 – Storie di Rivoluzioni, Scienza e Tecnologia, da Leonardo da Vinci ad oggi è il tema dell’edizione di quest’anno esplorato con grandi mostre, laboratori e dimostrazioni, eventi, incontri e spettacoli.

L'Università Vanvitelli a Futuro Remoto - edizione 2018

InstagramfacebookTwitterYouTube